Dematerializzazione

Dematerializzazione

Via libera al progetto di Dematerializzazione per la prossima Stagione Sportiva. La F.I.G.C. ha autorizzato la Lega Nazionale Dilettanti al completamento del processo telematico che riguarderà la produzione di documenti digitali relativi a Iscrizioni ai Campionati, dati societari, organigramma, svincoli, tesseramento di dirigenti, calciatori e calciatrici dilettanti, calciatori del Settore Giovanile.

La Lega Nazionale Dilettanti, pertanto,  nell’ambito del processo di informatizzazione in atto negli ultimi anni, ha introdotto la cosiddetta Dematerializzazione dei documenti e la Firma Elettronica con estensione a tutti i Comitati Regionali, ai Comitati Provinciali Autonomi di Trento e di Bolzano, alla Divisione Calcio a Cinque e ai Dipartimenti Interregionale e Calcio Femminile.

“Si tratta di un grande risultato per la Lega Nazionale Dilettanti – ha affermato il Presidente Cosimo Sibilia – in un settore che, oltre a favorire la velocità e la snellezza operativa dei procedimenti, determina minori costi e oneri burocratici per le Società affiliate. La dematerializzazione dei documenti con il passaggio dalla carta al digitale garantisce uno strumento di efficienza che, in prospettiva, potrà assumere un rilievo significativo nel processo di modifica delle norme regolamentari”.

A partire dalla Stagione Sportiva 2018/19 anche le Società lucane adotteranno le nuove procedure, che permetteranno un migliore rapporto con gli Uffici del Comitato Regionale Basilicata, offrendo allo stesso tempo un notevole risparmio in termini economici, dal momento che l’invio dei documenti per via postale sarà quasi azzerato.

Scarica la Guida di Sintesi che illustra le nuove procedure: “qui