21/11/2017 0 678 Visualizzazioni

Un successo la Festa del Calcio Lucano. Ad Angelo Oliveto il premio giornalistico dedicato a Carpentieri

E’ stato un successo la Festa del Calcio Lucano tenutasi presso l’hotel Santa Loya di Tito Scalo.

Numerosa la partecipazione dei dirigenti al tradizionale evento organizzato dal Comitato Regionale della Lnd Basilicata per celebrare il calcio regionale, ma anche per fare il punto sul suo stato di salute.

Oltre al presidente del CRB Piero Rinaldi erano presenti il vice presidente della Lega di serie C Mauro Grimaldi, il consigliere federale Lnd area Sud Nino Cosentino, il Coordinatore del Dipartimento Interregionale Lnd Luigi Barbiero, il componente del Dipartimento Interregionale  Lnd Franco Cupparo,  il presidente del Coni regionale Leopoldo Desiderio, il coordinatore del SGS della Figc Basilicata Carlo Ottavio, il segretario del CRB Rocco Picciano, i consiglieri, i delegati e segretari provinciali, i dipendenti e tutti i collaboratori dello stesso Comitato.

Sono interventi anche i rappresentati provinciali delle associazioni della Confcommercio e Federalberghi.

Il primo atto della serata è stato l’elezione da parte dell’Assemblea elettiva straordinaria, presieduta dall’avvocato Mariano Colucci, di Pasquale Digiuseppantonio quale Revisore dei Conti Supplente.

Il secondo è stato la Festa del calcio lucano con la premiazione dei partecipanti e dei docenti del corso di formazione per dirigenti di calcio. Il momento più emozionante si è registrato durante la consegna del premio giornalisticoRenato Carpentieri”  alla presenza della moglie Fulvia e del figlio Carmine a Angelo Oliveto, inviato di Rai Sport .

Lo stesso Oliveto, sollecitato dalle domande del consigliere Gianluca Tartaglia, ha poi ricordato la figura del collega prematuramente scomparso e si è soffermato anche sul momento delicato che sta attraversando il calcio italiano.

Subito dopo sono stati i dirigenti e i tecnici del Potenza, del Picerno e del Francavilla in Sinni, premiati dal CRB, a essere intervistati dal giornalista lucano che ha, poi, coinvolto anche il presidente Rinaldi sullo stato di salute del calcio dilettantistico lucano. “Nonostante la crisi economica si faccia ancora sentire sulle società – ha affermato il massimo dirigente del CRB- ci stiamo difendendo bene conservando dei numeri validi grazie a delle politiche che vanno incontro alle società e all’organizzazione di nuovi campionati come quello femminile che rivede la luce dopo alcuni anni grazie anche all’impegno del consigliere Pino Greco“. Poi un invito alle società a investire sui giovani. “Se vogliamo assicurarci un futuro roseo questa è la strada da seguire“.

La serata è proseguita con la consegna dei riconoscimenti ai dirigenti con 30 anni di attività, alle società vincenti campionato e coppa disciplina.

Ultimo atto della festa del calcio lucano è stata la consegna di palloni e l’estrazione di un defibrillatore  tra le società presenti. Ad aggiudicarselo l’Accettura, compagine militante in Seconda Categoria.

 

 

Potrebbe interessarti anche

News

Forenza, inaugurato il palazzetto dello sport

Il palazzetto dello sport di Forenza è una realtà. La struttura, di oltre 800 metri quadrati, è stata inaugurata nel corso di una cerimonia alla quale hanno presenziato autorità civili

News

Rappresentativa Regionale Giovanissimi, 1-1 a Santeramo

Si è conclusa con il risultato di 1-1 la gara amichevole, disputata a Santeramo in Colle, tra la Rappresentativa Regionale Giovanissimi guidata da Pasquale Martinelli e i pari età del

News

Un minuto di raccoglimento per le vittime dei tragici eventi in Abruzzo

La Federazione Italiana Giuoco Calcio, attraverso una nota ufficiale, ha disposto un minuto di raccoglimento in occasione di tutte le gare dei campionati di calcio in programma nel fine settimana