29/04/2017 0 1010 Visualizzazioni

TdR C5, Allievi: grandi emozioni nella gara dei quarti di finale, ma la spunta la Sicilia

BASILICATA – SICILIA  5 – 8

RETI: 11’35” p.t. Cassarino (S), 12’ 36” p.t. Morelli (B), 15’46” p.t., 16’14” p.t. e 1’ 09” s.t. Lo Cicero (S), 13’ 09” s.t. D’Arrigo (S), 13’ 31” s.t. Lo Cicero (S), 14’ 01” s.t. Sambataro (B), 14’ 36” s.t. Morelli (B), 15’ 39” s.t. Polino (B), 16’ 07” s.t. Figliuolo (B), 17’ 09” s.t. Maccarone (S), 19’ 27” s.t. Licciardello (S).

BASILICATA: Silletti; Sambataro, Zizzamia, Figliuolo, Abriola, Padula, Polino, Giampietro, Morelli, Saponara, Damiano; De Leonardis .  All. Cuviello.

SICILIA: Macaluso; D’Arrigo, Musumeci, Cassarino, Mirone, Licciardello, Maccarone, Rinaudo, Gianino, Lo Cicero, Ferrante; Minnalà. All. Corsino.

ARBITRI: Sig. Corrado di Brindisi – Sig. Guarini di Brindisi  – Cronometrista: Lamarina di Brindisi.

NOTE: Espulsi: 17’ 02” s.t. Cassarino (S) per doppia ammonizione, 18’ 36” s.t. Figliuolo (B) per doppia ammonizione – Ammoniti: Lo Cicero (S), Morelli (B), D’Arrigo (S), Ferrante (S).

CISTERNINO – Il Pala “Peppino Todisco” di Cisternino (Br) ospita i quarti di finale tra le Rappresentative Regionali della Categoria Allievi di Basilicata e Sicilia. Una sfida affascinante e impegnativa per i ragazzi di Pasquale Cuviello, che si sono qualificati a punteggio pieno con due importanti vittorie ottenute a discapito di Lombardia e Sardegna. Primo posto nel proprio girone, ma grazie alla migliore differenza reti, anche per la Sicilia che, dopo il pareggio con il Piemonte Valle d’Aosta, ha superato il Molise con un perentorio 11-1 conquistando la vetta del gruppo “A” ai danni del Piemonte VdA.

La gara mostra subito una Sicilia che prova a prendere il pallino del gioco e la Basilicata guardinga ma pronta a ripartire. Fino al 10’ il match scivola via senza grossi scossoni, fatta eccezione per un paio di interventi di Silletti. All’11’ i siciliani rompono il ghiaccio: punizione di Lo Cicero, Silletti para, ma la palla carambola sui piedi di Cassarino che realizza il goal del vantaggio. La Basilicata non si scompone e al 12’ arriva il pareggio con Morelli, che irrompe su un tiro cross  di Saponara. La partita s’infiamma. I siciliani si rendono ancora pericolosi con Lo Cicero che dalla distanza colpisce il palo alla destra di Silletti e i lucani rispondono poco più tardi con uno slalom d’autore di Saponara, ma il suo tocco si stampa contro il montante. Al 15’ la squadra di Corsino passa nuovamente in vantaggio con Lo Cicero che sfrutta al meglio una ripartenza. Passa un minuto ed è ancora il numero 10 siciliano a concretizzare un’azione di rimessa. La Basilicata reagisce, arriva al tiro libero con Morelli, ma Macaluso risponde alla grande e nel finale, nel tentativo di sfruttare la superiorità numerica causata dall’espulsione di Cassarino (doppio giallo), i ragazzi di Cuviello vanno vicinissimi alla segnatura con Giampietro che da due passi manca la porta su assist di Morelli. La ripresa parte in salita per la Rappresentativa lucana che al 1’ subisce il terzo sigillo personale di Lo Cicero, che con una gran conclusione al volo su azione d’angolo realizza il momentaneo 4-1. La Sicilia a questo punto controlla il match pur dovendo arretrare notevolmente per i tentativi dei lucani e al 13’ arriva una nuova marcatura con D’Arrigo che sfrutta un errato disimpegno di Silletti. Qualche istante dopo gli Allievi di Corsino allungano ancora con il solito Lo Cicero. Il passivo non taglia però le gambe a capitan Saponara e compagni che reagiscono combattendo da veri gladiatori: al 14’ Sambataro deposita in rete il goal del 6-2 servito da Saponara e Morelli fa doppietta per il 6-3. La Basilicata c’è: al 15’ Morelli salta due avversari, serve Polino e quest’ultimo con freddezza accorcia ulteriormente le distanze. I ragazzi di Cuviello credono ardentemente alla miracolosa rimonta: Polino prova a destreggiarsi in dribbling sul limite dell’area, la palla schizza come impazzita carambolando su Figliuolo e poi in rete. Basilicata che si riporta a una sola lunghezza. La Sicilia capisce che i lucani fanno sul serio e si spingono in avanti con Lo Cicero che scappa sull’out di sinistra e serve Maccarone, rimettendo la Basilicata a due lunghezze. I ribaltamenti di fronte sono continui: Saponara, a distanza di pochi minuti, prova a chiudere una splendida azione corale, ma Macaluso si oppone con il corpo. A 33 secondi dalla conclusione del tempo Licciardello realizza il definitivo 8-5 in favore della  Sicilia che lancia i ragazzi di Corsino in semifinale e decreta l’eliminazione di una Basilicata mai doma, che esce a testa altissima dal Torneo delle Regioni.

 

DICHIARAZIONE POST GARA CT PASQUALE CUVIELLO

A fine gara abbiamo raccolto il parere del Commissario Tecnico della Rappresentativa Regionale Allievi Pasquale Cuviello: “Usciamo battuti da una signora squadra al termine di una gara tirata e ben giocata da entrambe le Rappresentative. Abbiamo subito i primi due goal su nostre disattenzioni, ma non abbiamo mai mollato un centimetro agli avversari anche nel momento in cui lo svantaggio era diventato maggiore, riuscendo quasi a rimontare del tutto. I ragazzi hanno lottato fino all’ultimo secondo restando sempre in partita. Questo gruppo va solo applaudito per quanto fatto. Tutti, compresi gli atleti che hanno giocato di meno in questo TdR e che oggi sono entrati, hanno svolto in maniera egregia il loro compito offrendo delle prestazioni maiuscole. Purtroppo non sono bastate per conquistare la semifinale, ma sono davvero fiero di questa Rappresentativa.”

Potrebbe interessarti anche

News

Serie C/1 Calcio a 5: Com.Medio Basento-Bernalda in diretta streaming

Si ha il piacere di comunicare che “LND Basilicata Channel”, la web Tv del Comitato Regionale della LND Basilicata, trasmetterà in diretta streaming, visibile attraverso il sito www.figcbasilicata.it, la gara

News

Rinaldi: “Il nostro movimento giovanile di calcio a 11 sta crescendo anche se il percorso di crescita rimane lungo”

La 56 ^ edizione del torneo delle Regioni di calcio a 11, per le rappresentative Juniores, Allievi e Giovanissimi, si è conclusa al termine del girone eliminatorio che ha visto

News

Storico successo del Futsal Episcopia che conquista la Coppa Italia Femminile di Calcio a 5

Il Futsal Episcopia ha vinto, per la prima volta, la Coppa Italia Femminile di Calcio a 5 battendo 1-0, nella finale disputata sul parquet del PalaCampagna di Bernalda, il Lions