Esercitazione di 1vs1 in forma di gara
22/02/2016 1025 Visualizzazioni

Esercitazione di 1vs1 in forma di gara

ESERCITAZIONE 20.02.16
ESERCITAZIONE INTEGRATA DI 1vs1 IN FORMA DI GARA : In questa esercitazione abbiamo due situazioni di 3vs3 nei settori A e B (R1,R2,R3 contro N1,N2,N3 nel settore A e R4,R5,R6 contro N4,N5,N6 nel settore B) : si gioca per il possesso palla per il tempo e con le regole stabilite dall’allenatore. Al segnale dell’allenatore vengono chiamati un giocatore rosso nel settore B (R5 nell’esempio) ed un giocatore nero nel settore A (N1 nell’esempio) : ciascuno dei giocatori chiamati dall’allenatore dovrà effettuare velocemente il percorso A indicato in figura per arrivare primo sul pallone posizionato nel settore C ; il giocatore che raggiunge per primo la palla la dovrà tenere per il tempo stabilito dall’allenatore e difenderla dall’attacco dell’avversario (situazione di 1vs1 nel settore D) e cercare poi di andare alla conclusione. Alla fine dell’azione i due giocatori N1 ed R5 dovranno velocemente uscire dal settore D per eseguire il percorso in conduzione ciascuno del pallone tra i coni bianco blu (percorso B) e cercare di arrivare prima dell’avversario alla fine del percorso tecnico. Il giocatore che arriverà per primo alla fine del percorso B dovrà dirigersi nel settore vicino al proprio percorso tecnico D o E (nell’esempio il giocatore N1 arriva prima del giocatore R5 e conduce il proprio pallone nel settore D) mentre l’avversario completato il percorso dovrà velocemente recuperare la posizione nel settore D per impedire al giocatore N1 di concludere a rete (altra situazione di 1vs1 da diversa posizione rispetto alla precedente). Durante la gara descritta tra N1 ed R5 nei due settori A e B da due situazioni di 3vs3 si è passati a due situazioni di 3vs2 di cui una a favore della squadra nera ed una a favore della squadra rossa. Alla fine del percorso i due giocatori N1 ed R5 rientreranno nei settori A e B e partiranno altri due giocatori, e così via.

Dino Filardi
laureato in Architettura, sposato con 2 figli… Sono in possesso di patentino Uefa B ed ho iniziato ad allenare nel Settore Giovanile della F.c. Nemoli . Ho allenato la prima squadra del Nemoli con cui ho vinto un campionato di 1a categoria nella stagione 2003/2004 ed allenato successivamente lo stesso Nemoli in Promozione. Brevissima esperienza nella Ruggiero Lauria che militava in Eccellenza stagione 2006/2007. Successivamente ho avuto esperienze nel Calcio a 5 serie C2 con Nemoli e Fc Senise ed ho anche allenato il Nemus in 2a categoria . Attualmente alleno il Real Senise che milita nella Promozione Lucana.

Potrebbe interessarti anche

Leoni in campo e fuori

Il cibo per i nostri ospiti

La nutrizione è diventata parte integrante della salute di un atleta per il ruolo comprovato che essa riveste nella prevenzione delle malattie. Tra i fattori presi in considerazione per il

Leoni in campo e fuori

Ci vuole naso…anche per il calcio

Ci vuole naso…anche per il calcio. Siamo nella stagione fredda e la Basilicata non gode di un clima favorevole. Fra le patologie in cui si registra un aumento della prevalenza,

Leoni in campo e fuori

La “Comunic-Azione” con i giovani sportivi -parte 1

La “Comunic-Azione” con i giovani sportivi -parte 1 Negli ultimi anni la psicologia dello sport ha acquisito in Italia sempre più legittimità scientifica, adoperandosi anche e soprattutto nel campo della